Arrivano le fragole...

 

Ci eravamo lasciati la scorsa settimana parlando della fioritura delle mie rose, stanno bene, il sole e le piogge intermittenti di Roma le rendono belle e rigogliose, così come miracolosamente sta accadendo a tutte le altre mie piante. Scherzando dicevo  di non aver intenzione di mettere su una produzione di birra, poi mi sono imbattuta in una serie di articoli pro-orto che parlavano anche della nostra amata bevanda.

La crisi fa sì che in molti cerchino anche sul balcone di provvedere alle piccole esigenze alimentari quotidiane, io ho appena piantato delle fragole… lo so, sembra di raccontare la trama del Titanic ma… ci si prova, poi mi sembravano così forti  e carine…

Ad ogni modo leggendo qua e là ho scoperto che ai gerani piace la birra (poca certo, pare li renda rigogliosi) e che il luppolo è un rampicante che cresce moltissimo, fino a dieci cm al giorno… quindi necessita di molto spazio, questo ve lo dico qualora vi foste messi in testa di piantarlo per davvero.

Detto ciò e chiusa (per ora) la parentesi bucolica, questa settimana la radio apre le porte al pubblico.

L’iniziativa si chiama “Una settimana a Deejay” e permetterà ad alcuni ascoltatori che hanno compilato tempo fa una scheda per partecipare a questa iniziativa di vedere come funzionano le cose dietro le quinte. Questo mi ha fatto pensare che a volte entrare in una radio sia davvero affascinante.  Per me fu amore a prima vista… volevo assolutamente tornarci, al più presto.

 Poi vi racconterò come andrà la settimana per tutti i ragazzi e le ragazze che saranno nostri ospiti. 

Intanto vado a controllare le mie fragoline…