Birra e salute

La birra è un prodotto ricavato da ingredienti naturali. Se consumato in modo responsabile, contribuisce a uno stile di vita positivo e si inserisce in un corretto stile di vita e di alimentazione.

La birra è parte integrante delle tradizioni culturali e sociali di gran parte delle società del mondo.

Rinfrescante, la birra ha un ridotto contenuto di alcol (le Lager e le Pils più consumate al mondo hanno unagradazione dal 4% al 5%) e per gli ingredienti e i nutrienti che la caratterizzano può essere considerata un alimento. Prodotta con una miscela di acqua e malto d’orzo – talvolta in quota minore frumento, riso e granoturco – a cui vengono aggiunti il lievito per la fermentazione e il luppolo come amaricante, è una bevanda naturale che non contiene né additivi né conservanti. I componenti della birra sono sempre e solo quelli derivati dalla lavorazione dei cereali e dell’acqua, come stabilito dalle numerose normative atte a tutelare il prodotto. Ma le combinazioni degli ingredienti e le ricette delle birre sono praticamente infinite e ognuna ha delle caratteristiche e una propria composizione peculiare, un po’ come succede per le acque minerali o per i vini. Noi ci riferiamo per semplicità al prodotto più consumato: una Lager/Pilsen con un’alcolicità media del 4,5 % in volume. Composizione per 100 grammi di prodotto: Acqua: 93,5 % Alcol: 2,8 g Glucidi: 3,5 g Proteine: circa 0,2 g Potassio: 35 mg Fosforo: 28 mg Magnesio: 50 mg Sodio: 10 mg Calcio: 1 mg Vit B1: tracce Vit B2: 30 mcg Vit B6: 10 mcg Vit C: 1 mg Niacina: 900 mcg Folati: 4 mcg Grassi: assenti Fonte: INRAN – ASSOBIRRA