Intervista birrosa con Elisa Poli

Recentemente, noi di ILoveBeer.it abbiamo incontrato Elisa Poli, giornalista di food, moda e lifestyle per D.repubblica.it, con un trascorso da fashion designer e una laurea in psicologia del lavoro nel cassetto. Persone, cucina e viaggi appassionati e appassionanti sono i portafortuna della sua vita. Anche se si stanca presto di tante cose, di questi, Elisa ci dice di esserne certa, non ne avrà mai abbastanza.

Birra è… Qual è la prima cosa che associ alla birra?  Perché?
Musica live e amici! Sicuramente quello che ho bevuto ai concerti più belli (e anche a quelli meno coinvolgenti) è stato un bel bicchiere di birra.

Chi è per te un Beerlover?
Una persona che ama la birra ed è curiosa di scoprirne i sapori, le proprietà organolettiche, le varietà, i modi corretti di spillarla e non ultima, la storia. Adesso, per esempio, dopo aver scoperto che la luce favorisce la proliferazione batterica e altera il sapore della birra, non bevo più quelle in bottiglia trasparente, chissà che additivi ci sono dentro per evitare questi due "inconvenienti"!

Quando bevi birra?
Un classico: con gli amici fuori a cena a mangiare la pizza. Ma non solo, trovo perfette le qualità scure in abbinata a piatti più elaborati e invernali, come lo spezzatino o la polenta con funghi e selvaggina.
 
La birra in cucina.  E la cultura birraria in Italia. Tu che ne pensi?
Credo che sia una risorsa che vada esplorata più a fondo. Una carta delle birre accanto a quella dei vini mi sembra sinonimo di evoluzione e apertura mentale.

Qual è il piatto con la birra in ricettazione preparato da altri che ti ha colpito di più? Perché?
Mi è piaciuto tutto il menu dedicato alla birra del ristorante milanese Pane e Acqua, ma il piatto che ho amato di più tra quelli preparati dallo chef Passalacqua è le Lagana di farro e orzo cotte in Birra Moretti La Rossa con salsa di robiola di Roccaverano, peperoni alla fiamma e nocciole (qui il mio articolo su D)

Ti è mai capitato di utilizzare la birra come ingrediente? Che piatto hai cucinato?
Ho iniziato a cucinare presto e mia madre mi ha passato i suoi trucchetti: con la birra chiara vengono benissimo l'arrosto di vitello o maiale  con patate cotto al forno e la pastella per friggere.

Puoi raccontarci un aneddoto divertente legato alla birra?
Non è un aneddoto divertente, ma questo episodio mi è servito molto. Da adolescente, per far colpo su un ragazzo più grande di me, ho bevuto birra sotto il sole cocente (e a digiuno) e al momento di fare una passeggiata con lui, non ero in formissima. Insomma, anche se non si deve guidare, è bene bere con moderazione e rispettare i propri limiti fisici, si fa decisamente una figura migliore.