AD OGNI BIRRA IL SUO BICCHIERE

Se un vestito su misura esalta le caratteristiche e il fascino di chi lo indossa, così il giusto bicchiere garantisce a ogni birra di manifestare al meglio le proprie qualità organolettiche ed estetiche. Quando si offre un grande vino, appare fondamentale curare la scelta del bicchiere, sia per valorizzarne le caratteristiche, sia per esigenze di presentazione.

Lo stesso discorso può essere fatto nel caso della birra. Va servita in un bicchiere dalla forma adeguata e dalla capacità sufficiente a contenere al meglio sia la parte liquida che la schiuma. Quest’ultima è condizionata, oltre che dalla spillatura, anche dalla forma del “contenitore”, che può influenzare lo spettro aromatico del prodotto. La schiuma, infatti, ha anche la funzione di trattenere i profumi della birra, facilitando così la percezione degli aromi delle materie prime che la compongono. Il vetro, proprio per le sue peculiarità, è il materiale ideale per garantire tutti questi aspetti. Sebbene sia importante bere una birra in un bicchiere che più di altri ne esalti il carattere, e questo avviene solitamente al pub, c’è comunque la tendenza in tutti gli altri locali a ricercarne uno “unico”, adeguato a servire il maggior numero di birre possibili, come il calice classico da vino, dalla base corta, panciuto e con la parte superiore che tende a sfasarsi così da facilitare la fuoriuscita dei profumi. Inoltre, a livello gustativo, l’apertura che tende ad allargarsi consente al prodotto di giungere con maggiore facilità nella parte centrale del palato, così da garantire una migliore degustazione.

In generale, si può comunque affermare che le birre a bassa fermentazione, avendo profumi più volatili, devono essere servite in bicchieri stretti e allungati così da ridurre il contatto con l’aria e limitare la dispersione dell’aroma. Bordi più sfasati e ampi invece per quelle ad alta fermentazione caratterizzate da bouquet corposi. Il bicchiere deve comunque essere sempre pulito e perfettamente sgrassato con un detergente neutro e dovrà poi essere sciacquato in acqua fredda poco prima della spillatura.