Sapore di mare al Circolo Velico di Reggio Calabria

Il Circolo Velico di Reggio Calabria ha compiuto trent'anni. Si trasferì, infatti nel, 1985 negli spazi di quelli che allora si chiamavano “Bagni Musolino”, come ricorda una targa all'ingresso.
Al suo interno si trova il Ristorante Sailor, aperto anche ai non soci, che offre tutto ciò che il mare consente: pesce fresco giornaliero.
Piacevoli tavoli sulla terrazza prospiciente il mare sono perfetti per accomodarsi all'aperto; in alternativa vi sono due comode sale interne per quando il clima è più rigido.
Veniamo alla cucina. Tipica di mare e con abbinamenti territoriali pur con un tocco toscano dato dagli attuali proprietari l'uno pisano e l'altro di Vinci.
Il misto di antipasti vale la pena, con insalata di mare, gamberetti fritti, tonno in agrodolce (davvero gustoso), polpettine di melanzane e cozze gratinate.
Tra i primi, paccheri spada e Bergamotto e ottimi spaghetti allo scoglio. Da non perdere le alici a cotoletta e il tonno scottato, di gran qualità.
Se il periodo lo consente, sono da gustare la frittura di moscardini appena pescati o i gamberoni alla griglia: “sanno di mare”.
Servizio attento e cortese e ottima cantina con vini del Sud. Per i beerlover la scelta è ampia e interessante con Birra Moretti alla spina (Birra Moretti Ricetta Originale e Birra Moretti La Rossa) e proposte in bottiglia inclusa la Birra Moretti Grand Cru da abbinare ottimamente al pesce o ai fritti.
Per chiudere uno "sgroppino" alla moda toscana con sorbetto di limone e aggiunta alcolica.
 
 
Testo e intervista a cura di Andrea Radic