Una birra con una Geek Girl

L’intervista di oggi ci farà conoscere Francesca Bello, donna che racconta ogni giorno sul web le novità del mondo tecnologico e non solo. Editor per diversi testate web e blogger di imageekgirl.it, ama definirsi proprio una geek girl, un’appassionata di web e nuove tecnologie che condivide la sua esperienza sui canali di comunicazione che più le sono consoni. Seguendola sui social network, dove è particolarmente attiva, è possibile rimanere sempre aggiornati sui temi che tratta con competenza e semplicità di linguaggio, nonostante l’abito particolarmente specifico.

È un piacere accoglierti sulle pagine del nostro portale, Francesca. Sei una donna esperta e appassionata di web e tecnologia; ci racconti come è nata questa passione che ti ha portato a diventare un’importante contributor e blogger e dove possiamo leggerti?

Ciao, innanzitutto grazie per questa occasione, ne sono molto onorata. La passione per la tecnologia nasce ai tempi del liceo, frequentando Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere, ho iniziato sin da subito a utilizzare il computer come strumento di apprendimento. Mi ricordo ancora le lezioni di dattilografa in cui battevo sul tempo le mie compagne scrivendo sulla tastiera del computer senza neppure guardare i tasti. Con gli anni la passione è diventata lavoro, come grafica in diverse agenzie di Milano. Oggi è parte integrante della mia vita, anche perché ho deciso di lasciare un posto fisso per diventare freelance per dedicarmi a tanti progetti diversi. Fino all’anno scorso avevo una rubrica su Donnamoderna.com dal nome Donna Tech, dove insegnavo qualche Tips anche per le principianti. Ora invece mi dedico a tempo pieno al mio blog I’m a geek girl, e alla rubrica su paperproject.it dallo stesso nome. Ho scritto anche alcuni articoli per bloggirl.it, il blog di Asus, e da qualche mese invece sono una delle ambassador Goodweird per Lenovo Italia.

Da tempo scrivi su importanti siti e portali, non solo del mondo “geek”, ma anche di tutto quello che ti entusiasma e interessa direttamente. Come acquisisci le idee per la stesura dei post e qual è il momento della giornata che dedichi alla scrittura?

Verissimo, mi piace scrivere di diversi argomenti, negli ultimi mesi dedico alcuni post nella mia rubrica di lifestyle Another Sunny Day su paperproject.it al tema matrimonio! Da futura sposa mi piace creare board su pinterest, condividere informazioni utili per altre ragazze che stanno organizzando il grande giorno. Amo cercare tendenze, novità e curiosità che possono essere d’aiuto o d’ispirazione per “le bride to be”! Diciamo che passo molto tempo alla ricerca dei contenuti di tendenza. Spesso utilizzo tool come Google Adwords per “scoprire” i temi caldi del momento, ma soprattutto seguo diversi blog americani che sono fonte di grande ispirazione per i miei post. Se sono particolarmente predisposta inizio a scrivere la bozza sull’iPhone, spesso mi capita in treno o in coda da qualche parte, colgo l’attimo! Altrimenti scrivo la mattina presto quando sono più tranquilla o la sera sul divano.

Ti piace dilettarti ai fornelli e spesso lo fai con il tuo fidanzato, a breve marito. Hai mai utilizzato la birra come ingrediente delle tue ricette? Quali piatti ti piace accompagnare con una fresca bionda?

La convivenza fa miracoli! A parte gli scherzi ora che ho una cucina tutta mia (ehm nostra) mi piace molto cucinare per la mia dolce metà. In questo periodo di feste mi sono dedicata a una produzione massiccia di pandorini, muffin e dolci per amici e parenti. Jacopo cucina da quando aveva 6 anni quindi faccio tesoro dei suoi preziosi consigli. Mi capita di utilizzare la birra come ingrediente, ad esempio per la pastella per friggere le polpette. Da buona “mezza” pugliese mi diletto con la variante di merluzzo, un grande classico della Vigilia di Natale. Oppure quando cucino il pollo alla birra, una ricetta facile e veloce da realizzare! Invece una fresca chiara preferisco sorseggiarla accompagnando una classica cotoletta alla milanese, con patate al forno (la mia specialità). Ma soprattutto la bevo sugli spalti durante le partite di pallacanestro di Jacopo.

Tra le tue innumerevoli passioni c’è anche la fotografia. Ci suggerisci due luoghi in Italia belli da fotografare e perfetti per sorseggiare una birra godendo del panorama?

Solo due? Beh sicuramente il mio posto del cuore, il Lago di Braies, una delle perle delle Dolomiti in cui il tempo si ferma, dove si è immersi nella natura e i riflessi dell’acqua regalano davvero scatti da lasciare senza fiato. Davvero un luogo incantato che merita di essere visto, perfetto per bere una birra dopo la lunga e (faticosa) passeggiata sulle sponde del lago! Un altro luogo a cui sono particolarmente affezionata è il Borgo di Mustonate nella mia città, Varese. 60 ettari di prati e boschi, un luogo davvero speciale in cui si possono fare diversi sport, andare a cavallo oppure per i più romantici fare un giro in carrozza. Il Borgo è davvero molto caratteristico, soprattutto al tramonto, è la location perfetta per scattare fotografie. Non manca anche un piccolo gazebo dove poter fare un aperitivo con gli amici.

Prima di salutarti vorremmo ci svelassi quali saranno, secondo te, le tendenze tecnologiche del nuovo anno. Non possiamo lasciarci scappare l’occasione di chiedertelo.

Proprio in questi giorni si sta svolgendo a Las Vegas il CES 2016 (International Consumer Electronics Show), una delle fiere tecnologie più famose al mondo, e curiosando tra le novità si percepisce che quest’anno sarà tutto incentrato sulla realtà virtuale, quindi visori che ci permettono di “guardare” il mondo circostante in modo decisamente diverso, ma anche tablet con videocamere in 3D e proiettore incorporato, che vanno a sostituire i più classici computer portatili. Infine non mancano i droni, e mezzi di trasporto alternativi come skateboard telecomandati o gli street-board elettrici, due ruote per viaggiare in totale libertà.

 

BLOG e SITO: http://www.imageekgirl.ithttp://francescabello.com/dove-scrivo-2/

FB: https://www.facebook.com/frencibello?fref=ts

TW: https://twitter.com/frencibello

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/frencibello/

 

Testo a cura di Francesca D’Agnano