L’innovazione… alla fine del mondo

L’eccezionale scoperta nella Patagonia argentina di un antico lievito selvaggio, rivelatosi la madre di tutti i lieviti a bassa fermentazione, ha aperto la strada alla sperimentazione di una birra lager originale, dalle caratteristiche uniche: nasce da qui la H41®, che Heineken lancia in Italia in edizione limitata.

 

Anche per un’attività antica come quella birraria, basata da millenni sull’arte di unire acqua, cereali, luppolo e lievito, innovare significa sperimentare, esplorare nuove strade che possono portare molto lontano. Addirittura alla fine del mondo, nelle fredde e antiche foreste di faggi della Patagonia argentina, a San Carlos De Bariloche41° di latitudine sud, dove la temperatura non supera mai i 15°. Condizione ideale per lo sviluppo dei lieviti responsabili della fermentazione a bassa temperatura.

Proprio laggiù Diego Libkind, ricercatore universitario argentino, nel novembre 2010 ha individuato un raro lievito selvaggio, il Saccharomyces Eubayanus, mettendo a segno una scoperta a dir poco straordinaria. Infatti, si tratta della “madre” – fino ad allora invano ricercata da schiere di studiosi in tutto il mondo – di tutti i lieviti a bassa fermentazione, compreso il Lievito A® di Heineken, selezionato e sviluppato 130 anni fa dal Dr. Elion, allievo di Louis Pasteur, e da allora gelosamente custodito per consentirne ancor oggi la fermentazione ottimale in tutto il mondo.

Il lievito è artefice delle note olfattive e gustative della birra ed è l’anima soprattutto delle lager. Ecco perché l’eccezionale scoperta, pubblicata nel luglio 2011, ha stimolato lo spirito innovativo dell’azienda che, ottenuta la licenza di utilizzo di questo antico lievito “selvaggio”, ha affidato al suo mastro birraio, Willem van Waesberghe, il compito di utilizzarlo per creare una lager originale, dalle caratteristiche uniche. Una sfida che il Global Craft and Brew Master del Gruppo olandese non ha esitato a raccogliere, mettendosi alla guida di un team dedicato di 50 persone.

Ci sono voluti cinque anni di ricerca e oltre due di incessanti sperimentazioni: alla fine è nata H41®, una lager in edizione limitata che rappresenta un’altra significativa tappa dell’innovazione del Gruppo HEINEKEN, che per lanciarla in anteprima mondiale ha scelto proprio l’Italia. H41®, che richiama nel nome il luogo da cui trae origine il suo ingrediente essenziale, è una birra dal gusto pieno, con leggere note speziate e delicati sentori fruttati. Ed è la prima Limited Edition delle Heineken® Lager Explorations: un viaggio alla scoperta delle inedite potenzialità dello stile lager.

 

Testo a cura di Gaetano Belloni